I NOSTRI PARCHI CITTADINI

I parchi pubblici e le aree verdi sono un patrimonio prezioso per la collettività. Ogni area, sia essa anche piccola o frange residuali di lavori infrastrutturali pubblici, che vengono recuperate a verde , rappresentano conquiste importantissime per il decoro e la bellezza della città oltre che per il benessere e la salute dei cittadini. Avere cura di questo patrimonio e prestare la dovuta e necessaria attenzione all’attività di manutenzione e pulizia di queste aree è naturalmente compito dell’Amministrazione Comunale che attraverso la sua guida politica indirizza il lavoro degli uffici preposti.
Ma la conservazione e la cura di queste aree verdi, così preziose, chiama in causa anche ognuno di noi che con il suo comportamento può essere determinante nel conseguimento di un obiettivo virtuoso condiviso.
Un bene comune. In queste due parole c’è tutto.
Il Circolo Grugnotorto, in occasione delle campagne Legambiente “Puliamo il mondo”, finalizzate a ripulire temporaneamente porzioni di parchi o di territorio, ha maturato la consapevolezza che fosse necessario alzare l’asticella del proprio impegno ambientale, rivolto a questo settore.
Ecco allora che, oltre all’attività di pulizia dei parchi o aree verdi, anche in funzione educativa e di sensibilizzazione, ha assunto l’impegno di iniziare a rivolgere l’attenzione anche al grado di manutenzione delle strutture, degli arredi e dei giochi , con particolare riferimento alle situazioni di oggettivo pericolo , specialmente nei confronti dei bambini
https://legambientepadernodugnano.wordpress.com/situazione-gadames-al-09-11-2018/
https://legambientepadernodugnano.wordpress.com/2019/05/22/alla-c-a-del-vice-sindaco-gianluca-bogani/
https://legambientepadernodugnano.wordpress.com/2019/05/24/oggi-al-gadames/
Il lavoro di monitoraggio, svolto negli ultimi mesi su tutto il territorio comunale e che ha riguardato 34 parchi cittadini, si è concretizzato nella recente formalizzazione di una proposta rivolta all’attuale Amministrazione. Una proposta, attualmente al vaglio degli organi preposti, che si colloca in uno spirito di collaborazione e di sostegno concreti all’attività della struttura comunale, convinti che un nuovo approccio alla cura della cosa pubblica , che veda il coinvolgimento di associazioni e cittadini, possa dare un valore aggiunto importante. Si è proceduto quindi al censimento del numero e delle condizioni degli arredi ( panchine, sedute etc), dei giochi, dei cassonetti e cestini per i rifiuti, delle fontanelle, dei cartelli segnaletici etc, presenti in ciascuno dei 34 parchi. Queste informazioni sono state fatte confluire nella scheda di ogni parco e poi in un file riepilogativo di tutti i parchi che sono stati oggetto del monitoraggio. Le situazioni di degrado e usura sono state documentate con fotografie e si è proceduto inoltre ad isolare e segnalare, con un documento apposito, alcuni casi particolarmente critici da richiedere, a nostro avviso, un intervento rapido che vada nella direzione di eliminare il pericolo concreto esistente, anche ricorrendo, nel caso dei giochi, alla loro eventuale rimozione o messa in sicurezza provvisoria , qualora non sia possibile un intervento immediato di risoluzione del problema o la sostituzione dei giochi stessi.

Seguono alcune foto delle situazioni segnalate

PARCO DI VIA FOSSE ARDEATINE
PARCO VIA AVOGADRO/PEPE
PARCO VIA 2 GIUGNO
PARCO VIA GORIZIA
PARCO VIA CAPPELLINI
PARCO SPINELLI
PARCO VIA TOGLIATTI- M.LUTHER KING
PARCO VIA S. MICHELE DEL CARSO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...