“STRADA delle API” di via Anzio (aggiornamenti)

di Angela Bertasi

Vi  ricordate di questo Progetto?

… per fortuna dopo Pasqua, le bambine e i bambini sono riusciti a ritornare a scuola e ad ultimare la semina e la piantumazione della nostra via delle Api… doveva essere solo una parte della striscia che costeggia la via pedonale… ma con l’aiuto di un genitore e di un nonno siamo riusciti ad adottare tutta la striscia di verde…

Tra Aprile e Maggio sono iniziate a fiorire la FACELIA, seguita poi dal DELPHINIUM e dai FIORDALISI… una sinfonia di colori sul violetto…sono arrivate anche numerose le Api…i Bombi e le Farfalle

Poi  è stata la volta delle MARGHERITE gialle, della CAMOMILLA, dei PAPAVERI, della LAVANDA, della MALVA… della CALENDULA, del TAGETE e di alcune  preziose rarità come la DALIA, il GIAGGIOLO, la DIGITALE, la NIGELLA damascena , la VERBENA… e tante piccole Begonie…(tutte queste piante generosamente regalate…)

Ora sta arrivando il tempo dei GIRASOLI… ne abbiamo seminati molti, di vario tipo… alcuni sono fioriti il primo giorno d’estate… speriamo siano di buon augurio…

La parte finale del viale è ancora in attesa della fioritura… stanno crescendo ZINNIE, ECHINACEA… e non ridete…zucchine e zucche… ne sono avanzate tante dall’Orto… e le abbiamo sistemate qui. Abbiamo scoperto che i semi di queste piante  germogliano facilmente… un seme… una piantina…

La nostra idea per salvare le Api e la Biodiversità ha avuto successo, non solo nel nostro quartiere, ma è stata proposta anche in una scuola dell’Infanzia…

Vedremo… unico problema è innaffiare… se non si curano le piante soffrono e muoiono…

Altro lavoro di pazienza ed impegnativo da fare, da ora in poi, sarà raccogliere i SEMI in modo corretto per poi organizzare in Primavera una festa dove regalare  i SEMI per far nascere nuove aiuole o oasi per le Api e salvare un po’ di BIODIVERSITA’ nei vari quartieri di Paderno, nei giardini delle scuole o anche solo nei vasi sui balconi di casa…

La nostra “Strada delle Api”  non solo è bella da vedere… ma  anche un luogo interessante dove alcuni/e appassionati/e di fotografia hanno potuto trovare l’occasione per catturare soggetti ricchi di forme, di colori, insomma di Biodiversità vegetale e animale, difficilmente a portata di mano qui da noi…

Incirano, 25 Giugno 2021          

“Noi facciamo parte della BIODIVERSITA’ terrestre e abbiamo la responsabilità di difenderla ma anche la grande opportunità di conservare questa ricchezza che è condizione indispensabile del nostro BENESSERE e della NOSTRA SALUTE. C’è una stretta connessione tra la SALUTE del PIANETA e la SALUTE degli UMANI; tutelare la BIODIVERSITA’ significa aver rispetto della prosperità degli altri ESSERI VIVENTI” 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...