OGGI AL GADAMES.

I giochi per bambini, diventati a causa dell’usura e del tempo potenzialmente pericolosi, sono stati rimossi.

IMG-20190524-WA0000

 

Un fatto decisamente positivo, Forse si sarebbe potuto fare prima, senza dover giungere all’azione che abbiamo messo in atto mercoledì scorso.

Cogliamo l’occasione per fare due riflessioni.

La prima. Non commettiamo l’errore di scaricare sugli uffici comunali (o soltanto su di essi) la responsabilità. La gestione e la manutenzione dei parchi cittadini è un’attività impegnativa e complessa. Richiede la disponibilità di risorse economiche, di mezzi e di uomini. Sono adeguate quelle assegnate? A giudicare dalla situazione generale dei parchi (non soltanto del Gadames) sembrerebbe proprio di no. La scelta e quindi  la responsabilità di destinare risorse adeguate a questo settore è certamente politica.

La seconda riflessione. Abbiamo descritto già in questo sito l’attività che il circolo Legambiente sta svolgendo da tempo al  parco Gadames , nel tentativo di migliorarne  stabilmente le condizioni. Qualche risultato c’è stato. Grazie anche al coinvolgimento di alcuni residenti locali che ci auguriamo di far crescere. Grazie al supporto degli uffici comunali preposti che hanno dotato il parco di cassonetti adeguati per la raccolta dei rifiuti. Grazie anche allo svuotamento regolare di cestini e cassonetti ad opera dell’azienda incaricata. In questo contesto era importante intervenire sugli arredi e i giochi ammalorati, oltre che per una ragione di sicurezza,  anche  per rinforzare e consolidare il cammino virtuoso iniziato. Ci auguriamo, quindi, che in tempi ragionevoli si provveda a collocare nel parco dei nuovi giochi in sostituzione di quelli rimossi.

Certo, c’è ancora lavoro da fare, ma lo schema del Gadames appena descritto potrebbe essere replicato anche in altre situazioni locali. Alla base, oltre che la volontà politica occorre, secondo noi, instaurare un rapporto reale di collaborazione tra le associazioni del territorio e le istituzioni. Trovare concretamente un modo di realizzare una sinergia che produca positività. Sarà possibile?

2 pensieri riguardo “OGGI AL GADAMES.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...