Inquinamento da polveri sottili. Non è allarmismo, è preoccupante realtà quotidiana.

Assemblea Pubblica all’aperto sabato 18/1 dalle ore 10 alle 12.30  al capolinea della metro M3 Comasina, in via Comasina Milano.

 I Circoli Legambiente di Bollate, Novate Milanese, Cormano, Paderno Dugnano, Cusano Milanino e Cinisello Balsamo insieme a Legambiente Lombardia hanno deciso di convocare il popolo inquinato, gli amministratori locali, i giornalisti per discutere di mobilità, inquinamento e infrastrutture.

Dopo i numerosi presidi su questo tema, effettuati nel corso dell’anno scorso, un nuovo e importante appuntamento per tenere alta l’attenzione sulle azioni da fare rapidamente. Non si possono più tollerare ritardi come quello della riqualifica della Rho Monza, saranno sette anni in base alle ultime indicazioni! La Regione ha la partecipazione di maggioranza nella Società Milano Serravalle e quindi anche una responsabilità nelle conseguenze che questo ritardo comporta quotidianamente in termini di inquinamento e traffico congestionato. Il nuovo cronoprogramma deve essere reso pubblico, controllato e rispettato, anche per consentire di partire al più presto con le mitigazioni ambientali, indispensabili a contenere i veleni da inquinamento. La realizzazione della tramvia Milano Limbiate va accelerata rispetto alla data prevista del 2025. Se ne parla da troppi anni ormai. Occorre porre rimedio al degrado delle strade di collegamento   Milano -Meda e Comasina. Tra le priorità anche il potenziamento delle piste ciclabili ed il miglioramento del trasporto pubblico lungo l’asse Est-Ovest.

Invitiamo tutti i cittadini a dare sostegno a questa iniziativa partecipando numerosi a questo appuntamento.

2 pensieri riguardo “Inquinamento da polveri sottili. Non è allarmismo, è preoccupante realtà quotidiana.

  1. Abbiamo partecipato come residenti con grande interesse all’assemblea del 18 gennaio MM3 Comasina, con anche gli interventi dei sindaci della zona e l’assessore Granelli. Sono stati molti i temi toccati e come residenti della zona interessata, speriamo che abbiano uno sviluppo in positivo nel più breve tempo possibile, perché non possiamo più aspettare che la soluzioni vengano adottate e messa in atto. Grazie sopra tutto ai volontari della lega ambiente. Gradirei essere informato sugli sviluppi futuri.
    Cordiali saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...